ULFIRHERR

Al momento attuale, l'armata degli Odhinsynir è costituita unicamente dalla fanteria: come in ogni esercito, vi è una gerarchia ben precisa e definita, che prevede i seguenti ranghi: 
NYMAN (Recluta) - Aspirante guerriero, durante il primo anno di corso, in attesa di superare gli esami di certificazione base di The Vikings Society e di ottenere il rango di frihal. In accampamento svolge tutte le attività più umili e pesanti, e fa tutti i turni di guardia, sia diurni che notturni e le ronde notturne. In caso di battaglia, resta a difendere l'accampamento. 
 
HIRDHMAN (soldato) - Guerriero di rango equivalente al Frihal, che ha superato gli esami di certificazione base. In accampamento svolge le ronde (solo diurne) ed alcuni turni di guardia (solo diurni). In caso di battaglia, prende il suo posto sul campo. 
DRENG (Guerriero) - Corrisponde al rango di Dreng così come riportato dal regolamento di The Vikings Italy, e svolge grosso modo il ruolo di un classico sergente. Può essere a capo di turni di guardia o di ronda, ma solo durante le ore diurne. L'unità di cui è al comando è formata da sé stesso ed altri 3 guerrieri ed è detta Lidh (banda). 
 
THEGN (Attendente) - Corrisponde al rango di Thegn così come riportato dal regolamento di The Vikings Italy. Il suo rango corrisponde a quello di un antico centurione romano, o di un moderno maresciallo: di fatto egli funge come "trait d'union" tra i sottufficiali e gli ufficiali. Comanda una unità formata da 3 bande, pari a 13 uomini, detta Sveit (Brigata). 
HERSIR (Capitano) - E' il rango più basso previsto per un ufficiale. Corrisponde al rango di Hersir così come riportato nel regolamento di The Vikings Italy. Deputato al comando di una Hirdh (Compagnia) costituita da sé stesso e da tre Brigate, per un totale di 40 uomini, cui possono essere accorpati 20 arcieri in caso di necessità (ad esempio, in battaglia). 
STURMAN (Generale) - Corrisponde al rango di Sturman così come riportato nel regolamento di The Vikings Italy, ed è deputato al comando di un Herr (Armata), costituita a sua volta da 5 Hirdh, per un totale di 200-300 combattenti, a seconda che siano calcolati o meno gli arcieri accorpati alle singole unità. 
STALLARI (Comandante) - Corrisponde al rango di Jarl così come riportato nel regolamento di The Vikings Italy, che in Odhinsonner può essere conferito esclusivamente a chi guida il clan. Lo Stallari è il comandante assoluto dell'esercito e risponde direttamente ed esclusivamente allo Jarl. 

Vi sono infine alcuni ranghi che vengono conferiti come "onorificenza", e per questo chiamati per l'appunto "ranghi onorifici", che per la loro importanza simbolica si collocano a metà strada tra il rango cui vengono conferiti e quello immediatamente superiori. Essi sono: 
 

HERALDR (Araldo) - Viene conferito al Dreng più anziano, o a quello che si è maggiormente distinto, ed è grosso modo l'equivalente del Signifer nell'età romana. Il suo ruolo è di portare lo stendardo della compagnia, di custodirlo e di difenderlo a costo della vita. 
MERKISMADHR (Maresciallo) - Viene conferito allo Hersir più anziano e corrisponde al rango medievale noto come "Maresciallo di Campo". Di fatto è colui che comanda l'accampamento in senso pratico: il suo ruolo è proprio quello di definire i turni di lavoro e di riposo, e di assegnare ronde e guardie alle unità combattenti. Si occupa inoltre di punire i crimini che si compiono all'interno dell'accampamento, come piccoli furti, ubriachezza in servizio, violazione del silenzio (dopo una data ora è vietatissimo fare rumore), sonno in servizio, ecc... 

UNITÀ COMBATTENTI

LIDH  - Banda di 3 guerrieri + un veterano, è di solito impiegata per incarichi di pattuglia (le ronde sia diurne che notturne). 

SVEIT - Piccola brigata, grosso modo paragonabile al moderno plotone: si forma di 9 guerrieri, tre veterani, ed un attendente. 

HIRDH - Compagnia vera e propria. E' composta di 40 uomini, ossia 3 Sveit + un capitano. 

HERR - Ossia l'Armata, formata da 5 Hirdh, per un totale di circa 200 uomini. 

REPARTI COMBATTENTI

ARCIERI - Reparto di fanteria leggera. Opera dalle retrovie fornendo copertura aerea ai compagni d'arme durante le varie fasi della battaglia. Quando non sono impegnati in battaglia, la loro mansione principale è quella di procacciare il cibo per tutta l'armata in collaborazione con i cacciatori. 

ASSALTATORI - Reparto di fanteria pesante, opera in prima linea con la triplice mansione d'interdizione, di contrasto e di sfondamento della prima linea nemica. Quando non sono impegnati in battaglia, non svolgono mansioni di altro genere, e si dedicano principalmente all'addestramento. 

BERROVIERI - Reparto di fanteria a medio carico. Sono i guerrieri di linea, cui unico scopo è quello di contrastare la prima linea nemica nel muro di scudi: sono armati di longsaex, lancia corta o ascia da linea, e scudo circolare classico. Se non sono impegnati in battaglia, svolgono ronde agendo come "polizia militare". 

CACCIATORI - Reparto di fanteria leggera, a metà tra fanti di linea ed arcieri. Opera alle spalle degli assaltatori, intercettando ed eliminando gli incursori nemici che cercano di aggirare lo schieramento: qualsiasi sia il loro obbiettivo. Quando non sono impegnati in battaglia la loro mansione principale è quella di esplorare e procacciare il cibo. 

FEDITORI - Reparto di fanteria pesante, composto da guerrieri armati pesantemente (come gli assaltatori) e muniti di ascia danese. Operano dalla seconda fila della prima linea, cercando di aprire un varco nella prima fila avversaria. Se non sono impegnati in battaglia, la loro occupazione principale è il proprio addestramento. 


GIAVELLOTTIERI - reparto di fanteria leggera, formata principalmente da odalbönder (soldati di leva) cui mansione è di rallentare l'avanzata del nemico prima dell'inizio dello scontro. Al di fuori della battaglia, svolgono principalmente turni di guardia sia diurna che notturna a difesa dell'accampamento. 

INCURSORI - Reparto di fanteria a medio carico. Opera davanti alla prima linea, causando azioni di disturbo all'avanzata del nemico durante l'avvicinamento, poi tenta di aggirare la prima linea per attaccare bersagli specifici. Durante la marcia viene inviata in avanscoperta. In ritirata copre la retroguardia. 

LANCERI - Reparto di fanteria a medio carico, si caratterizza per l'utilizzo delle lance da spiedo medie (2 metri) e lunghe (3m). Coloro che sono muniti di lancia media stanno in seconda fila assieme ai feditori e tentano di aprire un varco nella prima fila, quelli armati di lancia lunga stanno in terza fila ed avanzano in caso di carica di cavalleria, formando così un muro di lance. Entrambi, fuori dalla battaglia, si occupano solo del proprio addestramento. 

MAESTRANZE AL SEGUITO

Sotto al comando del MERKISMADHR operano 4 differenti maestranze, cui scopo è fondamentalmente quello di facilitare la vita dei combattenti. Tali maestranze sono: 

ARMERIA - E' dove vengono costruite, custodite ed eventualmente riparate le armi dei guerrieri. E' gestita da un numero di fabbri in stretta proporzione con il numero dei guerrieri al seguito. 

FURERIA - E' dove viene custodito e cucinato il cibo, nonché dove viene servito direttamente ai combattenti. Ogni guerriero ha diritto ad un piatto di carne o pesce con contorno ed un boccale di birra a pasto. 

INFERMERIA - Esattamente come avviene oggi, è dove vengono portati i guerrieri feriti per una prima verifica. Se risultano curabili, vengono al più presto rammendati, se no lo si fa ubriacare d'idromele. 

TESORERIA - E' dove viene custodita ed amministrata la cassa del campo. Risponde per ogni spesa venga effettuata. Dopo i saccheggi, distribuisce le ricompense in rapporto ai ranghi. Elargisce i salari. 

ODALBÖNDER 

Il termine ODALBÖNDER viene usato per indicare coloro che di norma operano in uno degli altri settori del gruppo, ma quando c'è da combattere si armano e vanno in battaglia. In termini moderni, essi si possono considerare come "militari di leva" o "non professionisti". Per le regole di Odhinsynir DEVONO necessariamente aver ottenuto per lo meno la certificazione di base, ma oltre a quella non è loro richiesta altra certificazione. Si collocano a metà strada tra le reclute ed i soldati di professione e sono tenuti a svolgere tutte le mansioni di entrambi i ruoli. Le unità non superano le dimensioni di una "banda" e sono affidati al comando di un veterano. 

Il termine indicato per indicare il guerriero di professione, che a differenza del Odalbönder si dedica a tempo pieno alla guerra è (indistintamente dal rango)
REKKR per il sottufficiale ed HUSKARL per l'ufficiale, per gli uomini, mentre per le donne si usa indistintamente dal rango il termine SKJALDMÖ (donna con scudo, Shieldmaiden in inglese).